Augusta touring-Le tradizioni, la storia, i monumenti, le immagini del territorio.
CULTURA E TRADIZIONI
RECUPERATO SEGGIO PRESBITERIALE DELLA CHIESA MADRE
Visit www.augustaonline.it

spalliera lignea credenza 14 marzo 2008 - E' stato riposizionato nell'abside della chiesa Madre il seggio con la pregevole spalliera lignea(immagine a sinistra) realizzata nel XIX secolo dall'incisore e scultore augustano Salvatore Stagnaro. L'opera, certamente di raffinato gusto, è annoverata tra i "pezzi" di maggior rilievo storico-artistico della nostra città. Il seggio presbiterale era destinato al parroco-arciprete e ai suoi cappellani ed era il complemento degli scranni canonicali posti ai lati dell'altare maggiore. Rimosso nei primi anni settanta, fu relegato nel corridoio della sagrestia, privato anche dei pregevoli sgabelli, opere dello stesso scultore. Stagnaro, tra l'altro, è l'autore del pregevole pergamo e dei confessionali posti nelle navate laterali. Per la chiesa di Brucoli ha realizzato un simulacro di S. Giuseppe con Gesù adolescente. L'iniziativa dell'arciprete Incardona di ricollocare questa preziosa testimonianza artistica all'interno del massimo tempio cittadino è stata accolta positivamente. Nell'ambito del progetto di recupero degli arredi appartenenti al patrimonio della chiesa Madre, potrebbe anche inserirsi la ri-collocazione nell'abside della raffinata credenza (vedi foto a destra)realizzata esattamente cento anni orsono (1908) dal maestro Mario Indelicato che visse a Brucoli e che, tra l'altro, è l'autore della vara di San Nicola, patrono del borgo marinaro. La credenza fu commissionata dall'arciprete Domenico Garay su disegno del nostro concittadino Pasquale Ferraguto. Giuseppe Carrabino





HTML by Internet Network Solutions