Augusta touring-Le tradizioni, la storia, i monumenti, le immagini del territorio.
Chiesa e Convento di S. Domenico-Tutte le immagini dello scempio.
L'interno, solo impalcature. Sparita l'absde.Resti dell'archivio notarileIl campanile
Documenti correlati:
  • Un, due e tre come ti faccio sparire l'affresco
  • Processione della Statua di S. Domenico patrono di Augusta - 24 maggio

    La Chiesa e il Convento sono stati costruiti dai frati domenicani probabilmente prima della costruzione del Castello di Federico II di Svevia. Infatti pare che lo stesso Imperatore finanziò il completamento dell'opera iniziata dai frati. Domenico da Guzman, fondatore dell'ordine, dichiarato in seguito Santo dalla Chiesa fu da sempre il Patrono di Augusta sin da quando ,si narra, scacciò gli infedeli dalla città.Ogni anno il 24 maggio si celebra la festa, anche se da anni la chiesa è chiusa al culto, questo è uno dei tanti record della classe politica cittadina, della comunità cattolica e dei tanti Club Service. Ognuno occupato nelle attività quotidiane, indaffarato in discussioni inutili e convegni barbosi. Non si comprende come può una comunità permettere ciò, eppure durante la processione li vedi tutti lì in fila come nella migliore tradizione della letteratura siciliana: Sciascia, Bufalino, Camilleri. Tutti in processione a rendere omaggio al Santo Patrono sfrattato da decenni, laici e cattolici uniti da un'amnessia perenne.Il convento è lì con il suo migliaio di mq di cortili, stanze e locali abbandonati, mentre si cercano i locali per il Tribunale.
    Pensiamo che l'edificio ,opportunamente ristrutturato, potrebbe essere una sede ottimale per il Tribunale: ingresso personale e pubblico da via XIV Ottobre, parcheggio e ingresso autovetture e cellulari da via Marina Ponente; uffici al piano superiore e aule udienze al piano terreno ,tantissimo spazio ben articolato. Crediamo comunque che è un peccato non poter sfruttare così tanto spazio per la comunità.Invece : il convento è in abbandono alla mercè di vandali e nullafacenti,la chiesa è lì muta ,non si odono canti liturgici, solo pietre e marmi freddi, monumento alle coscienze assopite degli augustani. Il fiore all'occhiello di quanti dovrebbero occuparsi dei restauri e della salvaguardia, per quanti anni ancora questa vergognosa latitanza?.(22/febbraio/2001-giada)

    Chiesa di S. Domenico PortaleConvento S. Domenico visto dalla Piazza del Mercato


    Ritorna :  TOURING

    ©Internet Network Solutions
    E' vietata la riproduzione totale o parziale senza il permesso scritto dell'editore.